9. Che ora e?

Translate

AfrikaansAlbanianArabicArmenianAzerbaijaniBelarusianBosnianBulgarianChinese (Traditional)CroatianCzechDanishDutchEnglishEsperantoFinnishFrenchGermanGreekHindiHungarianIcelandicIndonesianIrishItalianJapaneseKazakhKoreanLithuanianMacedonianMongolianNorwegianPersianPolishPortugueseRomanianRussianScottish GaelicSerbianSlovakSlovenianSpanishSwedishTamilThaiTurkishUkrainianUzbekVietnamese

 CHE ORA È?

 

 

Ciao, scusa che ora è?   Ѐ l’una.  Grazie.

Buongiorno signore, scusi che ora è? Ѐ l’una e mezzo.

Grazie .

 

Scusa, sono in ritardo. Che ora è?

Sono le due e dieci.

Grazie.

 

Buonasera, scusi signora, il mio orologio non funziona. Che ora è?

Sono le otto meno venti.

Grazie.

 

  • Quindi, quando il vostro orologio non funziona e incontrate un signore o signora potete domandare: ”Buongiorno, scusi che ora è?’’ /”Che ore sono?”
  • In una situazione informale potete domandare: ”Ciao, scusa che ora è/che ore sono?”

 

  • Come possiamo rispondere?

Rispondiamo con : Sono le…

Esempio: sono le due, sono le tre, sono le cinque.

Bisogna sempre mettere l’articolo determinativo prima del numero che indica l’ora: sono le otto, sono le sei.

Attenzione! Sono le due, ma è l’una.

L’articolo è sempre femminile e plurale in quanto si riferisce alle ore, tranne in un caso: è l’una.